Little Bean: Gli artigiani del caffè di Qualità

Andrea e Mariano raccontano la storia di Little Bean, come si sono avvicinati al mondo del caffè, e come qualità e tradizione sono alla base del loro lavoro. Considerano la torrefazione come arte, essendo in grado di “estrapolare aromi fantastici e pregevoli” grazie alla loro lavorazione!

Potreste brevemente raccontarmi la storia di Little Bean?

Little Bean incentra la sua storia sugli Artigiani del Caffè di Qualità, da noi rappresentata. Si può dire, infatti, che la storia di Little Bean parte nel 1972, il nostro anno di nascita. In realtà, poi, l’anno di fondazione effettivo è stato il 2013, dopo che ci siamo riuniti nella 9bar, Accademia di Formazione Internazionale per Baristi e Professionisti. La nostra passione e professionalità ha raggiunto negli anni il giusto livello per lanciarci in una nuova avventura e creare il nostro caffè. Little Bean, per noi, è uno stile di vita. Arriviamo in torrefazione, scendiamo dalla macchina, e già ci sentiamo a casa. Poi, man mano che ci avviciniamo alla tostatrice, per noi ogni mattina è un rievocare continuo di ricordi. Quel profumo di caffè è sempre dentro di noi.

Come vi siete avvicinati al mondo del caffè?

Abbiamo lavorato nei locali notturni e all’interno del mondo della ristorazione per parecchi anni. Un giorno abbiamo incontrato un professionista che lavorava con attrezzature professionali da bar. Queste erano legate alle macchine da espresso tradizionali, della Brasilia, e da quel momento tutto è cambiato. Continuando nella gestione di locali, bar e caffetterie in giro per il mondo, abbiamo approfondito a 360° la conoscenza e la cultura del caffè.

Nel 2005 Andrea decide di fondare la 9bar, Independent Coffee Academy, centro di formazione per baristi e professionisti del mondo caffè. Dopo poco tempo viene raggiunto nell’azienda da Mariano, che diventa socio. Da li siamo diventati Campioni Italiani Baristi, partecipando così alle finali mondiali, e nel 2007 abbiamo iniziato a certificare come AST Trainer riconosciuti dalla SCA. Così iniziammo ad approfondire professionalmente il mondo degli Specialty Coffee, già conosciuti nelle varie esperienze lavorative a livello mondiale.

Secondo voi il processo di torrefazione, potrebbe essere descritto come Arte? Se si, perché?

Si, e vi indichiamo un esempio semplice. Nel mondo della cucina, lo chef viene ritenuto un artista, in quanto mette in pratica l’arte di far scoprire nuove sensazioni, nuovi gusti e i giusti equilibri tra gli ingredienti utilizzati. Quello che scrivono degli chef è equivalente al discorso degli Artigiani di Qualità. L’arte del tostatore consiste nel trovare quel caffè particolare che lo fa emozionare e che, con la conoscenza e le attrezzature professionali, riesce a trasformare un prodotto da crudo a cotto. E così riusciamo ad estrapolare degli aromi fantastici e pregevoli, che lasciano il segno nelle breccia dei Coffee Lovers.

Pensate che la cultura del caffè sia abbastanza presente in Italia oggi?

La cultura del caffè in Italia esiste, ma non ha il valore che merita. Anche perché, detto sinceramente, quanti italiani sanno che il caffè è il seme di un frutto? Tutti infatti parliamo di caffè, ma vengono ignorate parecchie tematiche del prodotto stesso. In parole povere, il cliente finale crede di comprendere la cultura del caffè, in realtà la maggior parte delle cose non le conosce. Il caffè è molto consumato abitualmente nei locali in vari metodi di estrazione, rispetto all’espresso, quali Moka, mono porzionato, macinato, in grani ecc. La cultura vera, quello che noi divulghiamo attraverso le nostre spiegazioni riferite ad ogni caffè specialty, non è solo legata al nome, ma ad altro. E parliamo di caratteristiche, conoscenza e divulgazione delle diverse varietà, che offrono esperienze e note aromatiche sensazionali, al pari di vino, olio, citando altri prodotti celebri della tradizione.

Una frase che identifica Little Bean per concludere?

"Facciamo riferimento al nostro nome. Little Bean, infatti, significa letteralmente piccolo seme, ed è proprio la nostra caratteristica quella di essere piccoli (o meglio micro). Crediamo che la tradizione italiana della piccola bottega del caffè artigianale, oggi come non mai, abbia bisogno di essere supportata dall’innovazione, per migliorare in maniera sensibile tutte le caratteristiche sensoriali di caffè gourmet e specialty eccellenti."

Per saperne di più su Little Bean, si può visitare il sito: https://www.littlebean.it/

Disponibile anche su Sensaterra!

Ringraziamo di cuore Andrea e Mariano per averci dedicato del tempo e per averci spiegato la storia della torrefazione Little Bean!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *