Mogi Caffè: Una torrefazione al femminile

Monica Forcella, fondatrice di Mogi Caffè, racconta la loro passione per il caffè, e come sostenibilità, gusto e femminilità sono i loro valori principali. Spiega i segreti della loro immagine e la loro collaborazione con vari progetti per sostenere le donne.

Per quale motivo, nel 2007, ha deciso di fondare Mogi Caffè?

Perché per noi il caffè è uno di famiglia! Scherzi a parte, mio fratello Gianluigi e io siamo cresciuti tra i chicchi di caffè, dato che i nostri genitori erano distributori nel nord Italia. Ne abbiamo ascoltato le storie, ne abbiamo apprezzato gli aromi e i colori fin da piccoli. Quella per il caffè è una passione che è cresciuta con noi e ha poi preso la sua strada: l’idea di fondare MOGI è nata dalla volontà di produrre caffè di qualità che trasmettesse buongusto – per tutti i sensi – ma anche valori che per noi sono importanti. Il nostro sogno era promuovere uno stile di vita attraverso il caffè.

Quali sono i valori principali della vostra azienda?

Prima di tutto la sostenibilità: coltivazione, lavorazione e distribuzione del caffè devono essere parte di un processo sostenibile, per l’ambiente e per le persone. Per questo motivo collaboriamo con cooperative e organizzazioni locali che gestiscono la filiera rispettando le comunità e i territori.

Siamo molto attenti al buon-gusto, che passa attraverso l’eleganza intesa come armonia: di aromi, di profumi, di colori ed emozioni. Le personalità dei nostri caffè si esprimono anche nelle confezioni, nate sotto un’attenta art direction per la ricerca di immagini evocative dell’origine e della storia di ogni miscela.

Siamo un’azienda al femminile, il che non significa che il nostro team sia composto solo da donne, anzi. Si tratta però di un’attitudine che nei nostri progetti e nelle nostre pratiche ci avvicina a tematiche che crediamo fondamentali – quali empowerment, rispetto e uguaglianza. E poi le donne salveranno il mondo, ma questo già si sa.

E infine, ma non meno importanti, per noi sono fondamentali le
relazioni: persone felici vivono vite più colorate, e creano prodotti di qualità.

C'è un motivo particolare del perchè avete deciso di utilizzare il colore blu come protagonista dei vostri prodotti?

Si dice che il blu rappresenti la costanza, il colore della grande profondità – quella misteriosa, armoniosa ed elegante profondità che contraddistingue l’universo e il mare, proverbialmente blu entrambi – e, infine, si dice che il blu sia il principio femminile. Aveva tutte le carte in regola per rappresentarci, insomma, e in più è il nostro colore preferito!

Potrebbe spiegarci la collaborazione tra MOgi Caffè e TEDxwomen?

Come dicevo, MOGI ha una spiccata personalità femminile, nella forma e nella sostanza. Per questo motivo molti dei progetti che creiamo e delle iniziative a cui partecipiamo raccontano, sostengono e coinvolgono le donne. Siamo stati quindi sponsor di TEDxWomen ma non solo: a febbraio 2021 abbiamo presentato le nuove tazze MOGI create in collaborazione con Alberta Florence, marchio di moda italiano, a sostegno di “Costruire un Futuro per le Donne Vittime di Violenza”, bando promosso dalla Fondazione di Comunità Milano a cui andrà il 25% del ricavato delle vendite. E sempre nel 2021 è iniziata la collaborazione con W20, engagement group ufficiale del G20 tutto dedicato alle donne: MOGI è stato caffè sponsor dell’evento e sarà partner per progetti a cui stiamo lavorando e che speriamo di raccontare presto nei dettagli!

Una frase che identifica MOgi Caffè per concludere?

"Innamorati del gusto ed entusiasti della vita!"

Per saperne di più su Mogi Caffè, si può visitare il sito: http://www.mogi.it/

Disponibile anche su Sensaterra!

Ringraziamo di cuore Monica Forcella per averci spiegato i valori della sua torrefazione, e i segreti dietro la loro così particolare ed elegante immagine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *